Il ritorno della canapa (2019-in progress)

(Breve selezione di foto dal progetto Il ritorno della canapa)

 

IT Negli anni '50 l'Italia era il secondo maggior produttore di canapa al mondo, secondo soltanto all'Unione Sovietica. 
Nei decenni successivi è iniziata una lotta contro questa pianta considerata da molti come una droga da mettere al bando.

Negli ultimi anni, seppur con leggi non molto chiare, la coltivazione della canapa è stata regolamentata e alcuni imprenditori hanno iniziato a investirci.
Anche l'utilizzo di cannabis terapeutica è stato recentemente legalizzato ma le difficoltà che devono affrontare i pazienti per reperirla sono innumerevoli. Non è infatti disponibile un quantitativo sufficiente per soddisfare le richieste di chi ne ha bisogno e questo diventa un grande problema soprattutto nei casi in cui la cannabis rappresenta l'unica speranza per malattie molto gravi.

Con questo reportage ho voluto approfondire un argomento ancora molto discusso e poco conosciuto.

EN During the 50's Italy was the second country in the world growing legal hemp. Some years later media, television and politicians started to talk about it only as a psychoactive drug and this made hemp plantations disappear.

In the last few years new laws that regulate hemp growing have been approved, they are not very clear, but they made a lot of enterpreuners invest in this business. Medical cannabis has been legalized too, but a lot of patients struggle to obtain it because there isn't enough cannabis for all the requests.

With this project I wanted to document the little known uses of this plant.

#reportagecannabis #fotocannabis #reportagecanapa